Ecco le immagini dell’esterno dello scafo dell’unità veloce che collega Ponza con il porto di Formia.

Come anticipato nel precedente articolo (leggi quì)l’aliscafo “Alilauro” era salpato in mattinata da Ponza e diretto nel porto di Formia quando a circa metà percorso è stato colpito da onde di potenza insolita.

A vivere la disavventura oltre ai 6 membri dell’equipaggio anche due passeggeri, partiti alle 6:15, come previsto, ma arrivati nel Golfo di Gaeta alle 10:15 circa: tempo necessario al Comandante per condurre in porto, in assoluta sicurezza, e di evitare che le condizioni dello scafo dell’imbarcazione si aggravassero.