Il consigliere della lista civica Cittadini al Lavoro, Giada Gervasi, interviene con un’interrogazione a risposta scritta per chiedere all’amministrazione comunale provvedimenti urgenti in via Claudio Villa, dove le palme piantumate hanno danneggiato i marciapiedi mettendo a rischio la viabilità pedonale della zona.
C’è bisogno di un intervento immediato per salvaguardare l’incolumità dei cittadini ma anche per recuperare e sistemare i marciapiedi, tra l’altro di recente costruzione, che sono stati danneggiati dalle palme presenti – commenta Gervasi – Le piante, collocate negli spazi per l’inserimento di arbusti, si stanno ingrandendo in modo esagerato determinando la rottura dei suddetti spazi, i quali sono di fatto resi impraticabili e pericolosi per coloro che transitano nella zona, bambini ed anziani in primis. I mattoncini del marciapiede sono completamente rialzati, la pavimentazione presenta dislivelli anche di grande entità e le palme, lasciate crescere in autonomia senza potature rendono rischioso il passaggio dei pedoni”.

Ragion per cui il consigliere chiede all’amministrazione comunale di avere chiarimenti in merito e di sapere come si intende procedere per la risoluzione della problematica nel brevissimo periodo.

Ancora una volta ci troviamo a chiedere risoluzione di una problematica che è alla luce del giorno e che rappresenta un pericolo per l’incolumità dei cittadini, della quale il Comune è organo di tutela – conclude il consigliere – Auspichiamo in un riscontro ma soprattutto in un pronto intervento. Proponiamo la rimozione delle palme nonché la loro nuova piantumazione in un’area più congrua, nonché il posizionamento di piante come quelle presenti nel centro città, che sono meno invasive e non possono rompere i marciapiedi se non dopo moltissimi anni. In tal caso l’amministrazione, non appena verifica tale potenzialità, dovrebbe intervenire”