Venerdì 11 Marzo la 4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la D.A. e l’A.V. di Borgo Piave ha organizzato, presso l’Aula Magna del Parco Nazionale del Circeo a Sabaudia, una conferenza dal titolo “La storia dell’agro pontino raccontata attraverso l’emozione e la passione del volo”.Alla conferenza saranno presenti gli alunni dell’Istituto Omnicomprensivo Giulio Cesare di Sabaudia.

L’incontro con gli studenti dell’istituto pontino, organizzato nell’ambito dell’evento “Una storia di Azzurro e di Amicizia”, sarà un importante momento per raccontare il forte legame storico-culturale esistente tra il territorio pontino e l’Aeronautica Militare. Una storia iniziata nel 1927 con la presenza di tre campi di volo di Cisterna, Sezze Romano e Terracina, che garantirono sicurezza a tutti quei piloti che sorvolarono i cieli laziali, fino ad arrivare ai giorni odierni dove sono presenti la 4ª Brigata e il 70° Stormo, due reparti d’eccellenza della Forza Armata. Una storia che racconta come lo stesso agro pontino sia stato importante per l’Arma Azzurra con personaggi contraddistintisi per abnegazione e coraggio. Figure come quella di Giorgio Rossi, di Publio Magini (Comandante e Pilota istruttore della Scuola di volo senza visibilità) o di Alessandro Marchetti, noto progettista e costruttore pontino entrato nella storia dell’Aeronautica Militare.

La conferenza sarà presieduta dal Generale di Brigata Aerea Giuseppe Sgamba, Comandante della 4ª B.T.S. D.A./A.V..

Tra i relatori il Gen. (R) Mario Arpino, già Capo di Stato Maggiore dell’A.M. e della Difesa e il Gen. (R) Euro Rossi, ex Com.te del 70° Stormo ed autore del libro “Nido d’Aquile”.