contatore statistiche per siti
mercoledì, 19 settembre 2018

Top-A-Top, un party game pazzesco!

 

 

Il nuovo appuntamento con la rubrica “Ri…mettiamoci in gioco” si apre con un party game molto divertente, movimentato e caratterizzato da un regolamento davvero semplice  e immediato: “Top-A-Top”, un gioco di carte di Agnieszka Migdalska per 3-6 giocatori dai 6 anni in su della durata di 15/30 minuti (dipende dal numero dei giocatori) edito dalla polacca Cube Factory of Ideas nel 2011.

Il gioco, con la sua originale scatola cilindrica, si compone di 90 carte rotonde suddivise per grado di difficoltà e il regolamento tradotto in più lingue, tra le quali l’italiano.

Lo scopo del gioco è, oltre al divertimento assicurato, quello di terminare tutte le proprie carte distribuite equamente a tutti i giocatori durante la fase di preparazione iniziale.

Affinché tutti i giocatori abbiano le stesse probabilità di vittoria è consigliabile giocare sedendosi attorno ad un tavolo circolare, in modo da essere tutti alla stessa distanza dal centro del tavolo. A questo punto si decide con quale livello di difficoltà giocare: le carte dal bordo verde sono le più facili, il bordo giallo indica una media difficoltà e infine quelle dal bordo rosso sono considerate le più difficili, per dare un pò di pepe al gioco.

Dopo aver mescolato le carte se ne distribuiscono 6 a testa, coperte; una volta che tutti i giocatori hanno il proprio mazzetto davanti a sé, la partita può iniziare. A turno ogni giocatore rivela la prima carta del suo mazzo e la posiziona al centro del tavolo in modo da essere vista contemporaneamente anche dagli altri partecipanti. Una volta piazzata la carta sul mazzo comune al centro tavolo, tutti devono reagire in base alle divertenti immagini mostrate (facendo alcuni gesti particolari o dicendo qualcosa di “divertente”). Chi sbaglia o reagisce troppo lentamente perde e deve prendere tutte le carte del mazzo comune e posizionarle al di sotto del proprio mazzo allungando la prospettiva di vittoria. Vince il giocatore che per primo scarterà l’ultima carta senza commettere errori.

Tra le possibili azioni compaiono: l’imitazione del verso di un animale purché non sia un gatto né un cane, girare la testa verso destra e dire “Buongiorno”, fare il saluto militare, catturare la mosca, suonare la tromba, gridare come un indiano, applaudire, fare una faccia buffa e divertente e molte altre. All’interno della scatola ci sono anche delle carte neutre utilizzabili come jolly e creare la propria regola da far rispettare.

Top-A-Top” è un filler utile per avvicinare nuovi giocatori al mondo del gioco da tavolo. Dinamico e divertente quanto basta, stimola i riflessi e il coordinamento oculo-manuale favorendo la capacità di utilizzare la percezione visiva e l’azione delle mani con maggiore attenzione e velocità.

Carte molto resistenti in cartoncino con illustrazioni simpatiche, un regolamento in sette lingue chiaro e di facile comprensione per un gioco indipendente dalla lingua. Rapporto qualità/prezzo ottimo (poco meno di 20 euro) per un gioco adatto a tutta la famiglia e non solo.

Per provare “Top-A-Top”, tutti i lunedì sera si gioca da tavolo in ludoteca comunale a Via dei Frassini – Gaeta. Per info 328.8346913 o seguici sulla pagina Fb “Gaeta Games”.
a cura di Adriano Nardone