contatore statistiche per siti
martedì, 17 settembre 2019

Vele d’epoca nella “Perla del Tirreno”. Grande successo per l’edizione 2019 (#foto)

 

 

Si è conclusa domenica 07 luglio, l’edizione 2019 delle Grandi Vele.
Numeri da record per questa edizione durata 4 giorni e conclusasi lo scorso 07 luglio a Gaeta. Manifestazione impreziosita dalla presenza della prestigiosa “Goletta” Palinuro, nave scuola della Marina Militare Italiana ormeggiata in Banchina Caboto, che è stata aperta alle visite dal 3 al 7 luglio con un’elevata affluenza di pubblico.
L’edizione 2019 ha registrato la presenza di 8 scafi a vela tra i quali Chaplin e Stella Polare della Marina Militare impegnate assieme alla Calypso nelle regate della categoria Classici, il Grifone II della Guardia di Finanza impegnato assieme ad Ela nella categoria Libera, e Albelimar III°, Lasco V e Italia che hanno regatato nella categoria Epoca.
Al termine delle giornate di gare la cerimonia di premiazione “Vele d’Epoca” si è svolta presso il Villaggio delle Vele e sono stati premiati i seguenti scafi: per la categoria CLASSICI I° classificato Chaplin, II° classificato Stella Polare, III° classificato Calypso; per la categoria EPOCA I° classificato Italia, II° classificato Lasco V; per la categoria LIBERA I° classificato Grifone II, II° classificato Albelimar III. Il premio per la partecipazione è andato invece all’imbarcazione Ela.
Tra i momenti più significativi della manifestazione il riconoscimento “Nostromo dell’anno”, che è stato consegnato dal Direttore marittimo del Lazio Comandante Vincenzo Leone e da Alessandro Mariani della Miltech al Luogotenente capo della Capitaneria di Porto di Gaeta Michele Di Domenico.
Emozioni anche nella consegna del premio “Follaro D’Oro”, importante riconoscimento istituito dal Comune di Gaeta e dai Circoli velici della Città che dopo 16 “edizioni al maschile” è andato a una donna, la Campionessa olimpionica Stefania Belmondo del Gruppo Carabinieri Forestale. Circostanza quest’ultima che ha attribuito un valore aggiunto al premio.
Rimanendo in tema di “valore aggiunto” è senz’altro da sottolineare l’importanza del progetto “Plastic Free” associato alla manifestazione “Grandi Vele”, che è stato ricordato anche negli interventi dell’On. Raffaele Trano e dell’Assessore all’ambiente del Comune di Gaeta dott. Felice d’Argenzio i quali più volte hanno sottolineato la necessità di far fronte all’inquinamento marino attraverso comportamenti e iniziative improntate alla sostenibilità ambientale.

Anche quest’anno, dunque, l’evento Grandi Vele si è concluso in maniera impeccabile, grazie un’organizzazione oramai rodata che ha visto impegnati in prima fila i Circoli velici di Gaeta: Club Nautico Gaeta, Yacht Club Gaeta E.V.S. e Lega Navale Italiana Sezione di Gaeta, supportati dall’Amministrazione Comunale, partner fondamentale dell’evento; gli sponsor che hanno legato i loro brand all’evento: Smith, Miltech, Casale del Giglio, Naturamla, Antico Vico e Bob Rock profumerie; e non ultimi gli attori istituzionali al fianco degli organizzatori: Autorità di Sistema Portuale del Mar Mediterraneo Centro Settentrionale, Pro Loco, Gruppo Ormeggiatori e Battellieri di Gaeta e Formia, Istituto Nautico G. Caboto di Gaeta e Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza, queste ultime per la sicurezza in mare.
Tutto ciò a testimonianza di un lavoro sinergico teso alla promozione del territorio e alla perfetta riuscita dell’edizione 2019 di Grandi Vele, che si chiude con un arrivederci al 2020.