contatore statistiche per siti
domenica, 15 dicembre 2019

Vigili del Fuoco e Capitaneria di Porto festeggiano Santa Barbara

 

Il 4 dicembre si festeggia la Santa Patrona

 

Per la prima volta nella provincia di Latina i Vigili del Fuoco e la Capitaneria di Porto festeggiano insieme la Santa Patrona.

Mercoledì 4 dicembre 2019 alle ore 11 mons. Mariano CROCIATA, vescovo di Latina celebrerà la festività di Santa Barbara presso la Cattedrale San Marco alle ore 11.00, alla presenza delle autorità.

Programma:

Il Comandante Provinciale VV.F. di Latina, Ing. Clara MODESTO, il Funzionario di Guardia e una rappresentanza del personale operativo alle ore 9.30 si recheranno presso il Cimitero comunale di Latina in ricordo dei colleghi caduti in servizio edeporranno una corona al monumento del VV.A. Giuliano Carturan (Vigile del Fuoco Ausiliario di leva caduto nell’assolvimento del dovere durante il proprio servizio che stava svolgendo presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Latina).

S. Messa alle ore 11 alla Cattedrale di S. Marco;

Pranzo conviviale con il personale in servizio e in congedo e consegna delle onorificenze.

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Latina è attualmente strutturato su cinque sedi di servizio distribuite nel territorio provinciale: Latina, Aprilia, Terracina, Gaeta (in ambito terrestre e portuale) e Castelforte.

In occasione del periodo estivo, a seguito di specifica convenzione tra l’Amministrazione Centrale e la Regione Lazio ed al fine di poter fronteggiare le esigenze legate alla campagna incendi boschivi, sono stati attivati i presidi di Sabaudia, Sonnino Fondie Ponza, mentre la sede si Latina è stata potenziata con un’ulteriore squadra denominata Ventotene.

Svolgono servizio presso le sedi del Comando di Latina 295 unità fra personale operativo e personale amministrativo.

Il personale operativo, 250 unità, svolge servizio su quattro turni.

Gli interventi di soccorso nel 2019 sono stati 9783 (in aumento rispetto al 2018 di circa il 4% )

Gli interventi per incendi boschivi sono stati 1973 (in aumento rispetto al 2018 di circa il 50%)

Le chiamate al 115 sono state 45031 (praticamente il linea con il 2018 che ha registrato 45317 chiamate)

Per quanto riguarda l’attività di Prevenzione Incendi, sono state esaminate 1703 (circa il 20% in più rispetto al 2018).

Un focus sulla attività di Polizia Giudiziaria in netto aumento rispetto all’anno precedente

40  attività di Polizia Giudiziaria su delega delle Procure della Repubblica di Latina e di   Cassino;

20  attivita’ investigative nella ricerca delle cause di incendio o esplosioni di  cui 8 su delega specifica della Procura;

34  esposti /denuncia  di cui  26  nei luoghi di lavoro;

250 accessi nelle attività lavorative;

80 accertamenti di Polizia Giudiziaria nella attività di controllo della prevenzione  incendi;  

160 prescrizioni impartite;  

96 notizie di reato di cui 37 contro ignoti per causa di incendio;

62  notizie  di reato  di cui 49 procedimenti ai sensi del DLGS 758/94.

La formazione, rivolta al personale operativo e amministrativo, ha riguardato 188 unità per un totale di 4700 ore, in netto aumento rispetto allo scorso anno.

La formazione esterna, rivolta a coloro i quali devono assolvere gli obblighi in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro, ha superato le 450 unità (in calo rispetto allo scorso anno)

Per quanto riguarda i servizi di vigilanza antincendi, nell’anno 2019 sono state espletate 160 servizi presso attività di pubblico spettacolo (impianti sportivi di Latina e Fondi; teatri di Latina, Aprilia e Gaeta; Fiera di Campoverde), e 353 assistenze presso il porto di Gaeta.