contatore accessi
Home Primo Piano A Sperlonga la “Panchina Gigante” del circuito Big Bench

A Sperlonga la “Panchina Gigante” del circuito Big Bench

0
233

Blu come il colore del Tirreno, delle barche dei pescatori e delle finestre del centro storico, e “gigante” abbastanza da poter essere vista a distanza, dal Borgo e dal mare. E’ la “Big Bench”, letteralmente la “panchina gigante”, trasportata in elicottero e installata dal Consorzio Sperlonga Turismo sabato 1 ottobre 2022 in cima alla collina che domina l’area archeologica della Villa di Tiberio.
“Come ritornare bambini, riscoprendo il paesaggio” è il motto dell’organizzazione che ha ideato questa iniziativa che promuove l’installazione dell’oggetto fuori scala e contestualmente contribuisce a sostenere le comunità locali, il turismo e le
eccellenze artigiane dei paesi in cui vengono posizionate. Iniziativa a cui fa capo anche una Fondazione. Si legge infatti nel loro sito, che “dalle Grandi Panchine di Chris Bangle, ormai un’attrazione simbolo delle Langhe, nasce la Fondazione BIG
BENCH COMMUNITY PROJECT (BBCP) un’iniziativa no profit promossa dal designer americano Chris Bangle insieme alla moglie Catherine, cittadini di Clavesana dal 2009, per unire la creatività del team di designer della Chris Bangle Associates S.r.l. alle eccellenze artigiane”. In pratica, Il design delle Big Bench, protetto da copyright, viene concesso a titolo gratuito per la realizzazione di una panchina gigante a condizione che si rispettino tutti gli elementi che caratterizzano la visione di Chris.
La “panchina gigante” di Sperlonga, è raggiungibile dall’imbocco dell’antica via Flacca, e va a valorizzare ulteriormente tutta la zona con i sentieri che si snodano nel Parco della Riviera di Ulisse fino ad arrivare praticamente al di sopra del traforo che
separa la spiaggia di Levante da quella di Bazzano. Un punto di osservazione strategico, con una vista davvero mozzafiato che abbraccia il territorio dal Golfo del Circeo, fino alle isole Pontine, e le isole Flegree con Ischia in primo piano. Panorama
che si può osservare in silenzio, o magari con un libro che i visitatori potranno trovare in uno scompartimento specifico in cui c’è anche materiale di promozione del territorio.
La panchina si inserisce perfettamente in questo contesto, essendo fatta anche di materiali sostenibili ed essendo vietata la plastica come da ordinanza comunale. Il sito sarà in sicurezza grazie anche alla videosorveglianza.
“Si tratta di una opportunità nuova e speciale per il nostro Borgo” spiega con orgoglio il presidente di Sperlonga Turismo, Leone Armando La Rocca, ideatore e promotore dell’iniziativa locale, a cui si sta lavorando da quasi un anno. La panchina è stata realizzata grazie al lavoro volontario di artigiani locali. “Questa panchina infatti, inserita nel circuito Big Bench mette Sperlonga in una vetrina internazionale dove migliaia di visitatori all’anno viaggiano alla ricerca di queste panchine giganti, appositamente numerate e mappate dagli organizzatori” Big Bench è un vero e proprio circuito internazionale, che prevede anche
“passaporti” ufficiali. Quest’ultimi possono essere ritirati nelle sedi indicate da ogni panchina, dove verrà apposto anche uno speciale timbro personalizzato per testimoniare la visita alla panchina debitamente censita e numerata dall’organizzazione. Come si legge dal regolamento Big Bench, “ciascun timbro riporta il logo delle Grandi Panchine ed il nome del paese in cui sono situate.
Collezionare i timbri sul tuo passaporto prova la tua visita a una determinata Grande Panchina diventando un perfetto souvenir”
A Sperlonga, passaporti e timbri saranno disponibili presso il Museo Archeologico di Sperlonga, presso la sede di Sperlonga Turismo ed in alcuni locali convenzionati.
La Big Bench di Sperlonga, seppur già installata, non è però ancora aperta al pubblico. In questi giorni l’organizzazione sta provvedendo all’inserimento della panchina all’interno del circuito e ad assegnare il numero ufficiale. Per questo, l’area
verrà aperta al pubblico dopo la cerimonia di inaugurazione che avverrà sabato 15 ottobre 2022.