Anziana tratta in salvo mentre, in stato confusionale, vagava di notte sull’Appia

0
125

Una cittadina di Terracina di anni 75, è stata tratta in salvo mentre, in stato confusionale, vagava di notte tra le autovetture che transitavano a velocità sostenuta sulla S.S. 7 (Appia) tra i Comuni di Fondi e Terracina.
Provvidenziale è risultato l’intervento di una pattuglia di militari della Compagnia di Fondi, impiegata in quel momento in servizio di perlustrazione e controllo del territorio, che prontamente ha portato in salvo l’anziana
donna.
I militari, immediatamente resisi conto della criticità della situazione e dell’evidente pericolo per l’incolumità della signora, dopo aver bloccato il traffico traevano in salvo la donna, la quale in evidente stato di alterazione
psicofisico dichiarava di essersi allontanata da Terracina percorrendo a piedi oltre 10 km e di aver perso l’orientamento.
L’intervento di soccorso, reso particolarmente difficoltoso e rischioso anche per l’incolumità degli stessi operanti
in virtù dell’intenso traffico veicolare e della scarsa visibilità dovuta alle avverse condizione meteo e all’oscurità
della tarda ora, consentiva sia di assistere la signora, facendola scampare da più gravi conseguenze, sia di evitare
incidenti con il coinvolgimento di altre persone e autovetture.
L’interessata, dopo essere stata identificata, assistita e tranquillizzata, veniva accompagnata presso gli uffici della
Compagnia della Guardia di Finanza di Terracina, dove veniva accolta e visitata dai sanitari dell’ARES 118, già
in precedenza allertati dai militari. Avvisati quindi i congiunti, la signora veniva accompagnata presso la propria
residenza.
L’attività svolta testimonia ulteriormente la vocazione sociale della Guardia di finanza, che oltre a tutelare la
collettività, i cittadini e le imprese oneste nel suo ruolo istituzionale di presidio della legalità economico-
finanziaria, è sempre in prima linea anche nelle situazioni critiche per fornire il proprio aiuto verso chi ha
bisogno e per garantire la sicurezza dei cittadini.

comunicato stampa