Arrestato ladro dei parcheggi condominiali

0
532

Domenica mattina ed anche stamane, è stata grande l’irritazione dei residenti presso la Torre Baccari e la Torre Pontina, allorquando si sono recati nei garage condominiali per riprendere le auto ed hanno constatato che erano state danneggiate con lo sfondamento dei vetri e il furto di numerosi oggetti ivi custoditi.

La Squadra Volante della Questura di Latina, nell’immediatezza dei fatti, ha attivato tempestive indagini e nel pomeriggio odierno ha arrestato l’autore dei gravi fatti, un pluripregiudicato locale di anni 54.

Si è infatti accertato che nella notte tra venerdì e sabato scorso, nel parcheggio privato della “Torre Baccari” dietro il Centro Commerciale Panorama, il malvivente – dopo essere riuscito a penetrare all’interno del parcheggio sfruttando l’apertura temporanea dei cancelli – ha infranto i vetri di cinque autovetture e portato via dall’interno delle stesse tutto quanto avesse un pur minimo valore.

La notte scorsa il furto nelle auto è stato replicato, questa volta però all’interno del parcheggio condominiale della Torre Pontina; questa volta il ladro, dopo aver forzato il cancello d’ingresso ed essere entrato all’interno, ha infranto con una spranga i finestrini di ben dodici autoveicoli e rubato all’interno.

Dall’analisi dei sistemi di videosorveglianza, i poliziotti hanno riconosciuto un noto malfattore el capoluogo, B.R. di anni 54, che veniva immortalato in tutte le fasi dello scassinamento e del furto, nonostante egli tentasse di occultare il volto per rendersi irriconoscibile.

Una volta identificato, la Polizia ha eseguito una perquisizione a casa sua e rinvenuto, oltre agli abiti perfettamente riconoscibili usati nel corso del compimento dei furti, anche buona parte della refurtiva, che sarà successivamente riconsegnata ai proprietari.

L’arrestato, che si trova agli arresti domiciliari per una rapina compiuta nel 2019, è stato arrestato anche due settimane fa dai poliziotti, per Evasione e Furto all’interno di un supermercato; oggi un altro arresto, su disposizione del Sost. Proc. Dr. Andrea D’Angeli, questa volta per Furto pluriaggravato oltre che per Evasione.

B.R. è ora ristretto nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa di essere tradotto presso una casa circondariale, a disposizione dell’A.G..