“Canale 616” di Marco De Fazi: due coraggiosi adolescenti contro un’oscura maledizione

0
98

Casa Editrice: Rossini editore
Genere: Horror soprannaturale
Pagine: 275
Prezzo: 14,99 €

Nel romanzo “Canale 616” sperimentiamo ancora una volta la scrittura raffinata e ricca di sfumature di Marco De Fazi, autore prevalentemente di thriller, che in quest’opera si cimenta con un nuovo genere: l’horror soprannaturale. Il romanzo è ambientato in una piccola città, Morray, in Tennessee; qui vivono due amici inseparabili, Jamie ed Eric, di quindici anni: è il periodo estivo e quindi sono liberi di divertirsi e di abbandonarsi ai turbamenti causati dalle prime cotte. I loro interessi amorosi saranno presenti alla serata più importante dell’anno: la grande fiera per la Giornata Del Cervo, in cui si celebra la leggenda intorno alla fondazione della cittadina; i ragazzi sono quindi eccitati dall’idea di provare a conquistare le sorelle Annie e Angela. L’autore presenta due giovani protagonisti coraggiosi e pieni di iniziativa, che saranno importanti quando la vita degli abitanti della città verrà minacciata da un’oscura maledizione, che in pochi giorni devasta le menti portandole alla follia. Ad iniziare un’assurda e sanguinosa escalation di terrore è un semplice volantino, in cui si avverte la popolazione che a mezzanotte si potrà vedere un nuovo canale, il 616, che promette di rivoluzionare la vita di tutti; ed effettivamente è proprio quello che avviene, sebbene in modo negativo. Tutti coloro che si sintonizzano sul canale 616 vedono un fascio di luce nell’oscurità che illumina un uomo in piedi, immobile al centro dell’inquadratura, con una bombetta nera perfettamente coordinata con il frac che sta indossando. Le sue prime parole sono le uniche che a noi lettori è permesso ascoltare: «Il mio nome è Walden A. Galyardt e sono davvero felice che tu, amico mio, abbia deciso di unirti a me in quest’ora tarda, perché significa che hai scelto di dare finalmente una svolta concreta alla tua vita»; restiamo ignari di ciò che dice in seguito ma lo possiamo intuire dalla tragiche conseguenze che si osservano sui malcapitati spettatori, che vengono ipnotizzati dall’uomo. Coloro che l’hanno ascoltato cominciano a compiere delitti brutali, assecondando i loro più oscuri pensieri – «Ognuno capta un messaggio diverso. Walden parla direttamente al tuo cuore, e lo trasforma in una pozza di petrolio. Infila il seme del male nel tuo sangue, e ti porta a compiere l’azione più efferata che tu possa aver mai pensato». Mentre gli abitanti di Morray diventano la versione peggiore di loro stessi, Jamie ed Eric indagano e cercano di combattere il temibile Walden, rischiando di sacrificare la loro sanità mentale e forse anche la loro stessa vita.

Contatti

www.marcodefazi.com/
www.instagram.com/defio/
www.rossinieditore.com

Link di vendita online
https://amzn.to/3m5fWRW