“Ci penseremo domani” di Stefano Gianuario: una singola notte può cambiare tutto

Casa Editrice: Morellini Editore
Collana: Varianti
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 248
Prezzo: 18,00 €

Fabrizio e Jennifer sono i protagonisti di un romanzo delicato e toccante ambientato quasi interamente all’interno di un pub, in cui due destini si uniscono e due anime si trovano in perfetta connessione. Nell’opera “Ci penseremo domani” di Stefano Gianuario si narra di un incontro avvenuto in una sera d’estate in apparenza come tante: il sessantenne Fabrizio entra nel locale dove lavora come barista la trentenne Jennifer, pensando di voler solo bere uno o due cocktail in solitaria, rimuginando sullo sfacelo della sua esistenza ora che è in pensione e ha la sensazione di non avere più uno scopo. E invece, in quel pub incontra una ragazza dolce e intelligente che lo trascina in una conversazione interminabile e rinvigorente, la quale si prolunga fino a notte inoltrata. Anche Jennifer si trova in una fase negativa della sua vita: voleva diventare una fumettista, voleva combattere l’ipocrito perbenismo con delle storie di donne spregiudicate e libere, e invece si ritrova a lavorare nel pub di suo fratello dopo aver fatto ritorno da Berlino con la coda tra le gambe. Inoltre, un anno prima è morta sua madre e la giovane non si è mai ripresa: tutto ciò che vuole ora è non pensare e lasciarsi trascinare alla deriva dall’insensatezza della sua esistenza. Eppure, il dialogo che si instaura tra lei e quell’uomo avanti con gli anni ma ancora prestante le dona nuova linfa vitale, le fa sentire quell’adrenalina che scorre nelle vene quando ci si rende conto di avere ancora delle buone carte da giocare. Non c’è attrazione fisica tra i due; ciò che provano è qualcosa di ineffabile, di inspiegabile: è una forza invisibile che lega le loro anime in una danza vorticosa da cui non possono e non vogliono staccarsi. Stefano Gianuario presenta un romanzo esistenziale in cui si racconta la storia di un incontro tra anime affini che si riconoscono: i due protagonisti parlano in prima persona, e nell’alternarsi delle loro voci narranti scopriamo le reazioni a quel legame nato per caso in poche ore, e subito divenuto necessario per entrambi. Fabrizio e Jennifer parlano di tutto, condividendo gioie e dolori, speranze e delusioni, non avendo bisogno di mistificare niente ma essendo brutalmente onesti l’una con l’altro. E nei loro profondi discorsi, nel loro sviscerare ogni verità taciuta, nel loro tentare di togliere ogni spina dal cuore di chi hanno accanto, i due protagonisti ci offrono un emozionante esempio di cosa voglia dire sentirsi veramente in connessione con un altro essere umano.

Contatti

https://www.facebook.com/stefano.gianuario.5

https://www.instagram.com/ci_penseremo_domani/

www.morellinieditore.it

Link di vendita online

https://www.morellinieditore.it/scheda-libro/stefano-gianuario/ci-penseremo-domani-9791255270300-589790.html