Dramma sfiorato a Gaeta: tre ragazzi rischiano di annegare a Fontania

Nella tarda mattinata del 10 giugno, sei ragazzi hanno rischiato di annegare nelle acque agitate di Gaeta, in località Pontone. Mentre facevano il bagno, uno di loro, spintosi troppo al largo, ha avuto difficoltà a restare a galla a causa del mare mosso.

L’intervento rapido di due amici, tra cui LDP, unico del posto, si è rivelato fondamentale. I due soccorritori, con l’aiuto degli altri tre coetanei sulla scogliera, sono riusciti a trarre in salvo il compagno in difficoltà. Nonostante le condizioni avverse e le difficoltà del salvataggio, i ragazzi sono infine riusciti a lasciare la spiaggia autonomamente.

L’indomani, il ragazzo soccorso e i suoi due soccorritori in acqua, si sono recati in ospedale e le diagnosi non sono state di poco conto. Il primo è riuscito a cavarsela con un ricovero e acqua nei polmoni, mentre i suoi due amici ne sono usciti rispettivamente con la rottura di 4 vertebre e una microfrattura del cranio.