(Eccellenza) Certosa-Insieme Formia 0-3: Cronaca e tabellino

0
52

L’Insieme Formia contro il Certosa per dare continuità ai risultati utili e lanciare un ulteriore messaggio al campionato. Per farlo in modo netto bisognava superare una compagine che in casa ha sempre fatto bene, lasciando il bottino pieno soltanto al Tor Sapienza nel 6° turno di campionato.

Primo Tempo

Dopo una fase iniziale di studio è la squadra formiana che prova a prendere campo, le trame migliori si sviluppano sulla destra con Savarise e Jawara che cercano di bucare un’attenta difesa avversaria in più occasioni. La prima azione pericolosa della squadra di casa arriva al 10’, dopo un batti e ribatti in area la difesa biancazzurra riesce a risolvere senza causare complicazioni all’estremo difensore Scognamiglio. Al 20’ non si registrano tiri in porta, ma tanta cautela e qualche errore di troppo da entrambe le parti. Al 25’ i ragazzi di Pernice iniziano a rendere gli attacchi più concreti: ci provano con Gaita che manda alta la sua conclusione e dopo 5’ costruiscono la migliore azione della gara: Jawara è imprendibile e dopo essere sgusciato via alle maglie della difesa avversaria serve un gran palla a Perchaud, il francese vede murato il suo tiro dall’ottimo intervento in chiusura di Marini. La svolta arriva al 39’: Passiatore ferma con la mano un tiro diretto in porta, per il direttore di gara è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il francese Perchaud che spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi. Nel giro di pochi minuti arriva anche il raddoppio per i biancazzurri: a ispirare è ancora Jawara con uno strappo che brucia gli avversari, palla in area e allungo del solito Perchaud che sigla la sua doppietta e il doppio vantaggio.

Secondo Tempo

Nella seconda frazione svaniscono dopo soli 15’ i  buoni propositi di rimonta dei romani: Ferrari e Passiatore vengono allontanati dal terreno di gioco, il primo per un duro intervento e il secondo per proteste. I minuti seguenti sono all’insegna del nervosismo, si gioca poco e quando si riesce a costruire è il Formia ad avere le occasioni più concrete, con la doppia inferiorità numerica del Certosa gli spazi per la manovra diventano enormi. Nel finale l’Insieme Formia decide di gestire senza infierire, nonostante il calo di ritmo arriva anche la terza marcatura: a realizzare all’80 è Jawara che mette il punto esclamativo a una prestazione da Man of the Match.

Tre punti importanti che portano ulteriore consapevolezza all’Insieme Formia, fondamentale sarà mantenere alta la concentrazione in vista della sfida di coppa contro il Sora.

Certosa: Marini, Amici (37’st Morgante), Dovidio, Ferrari, Ciuferri, Passiatore, Ferri, Bernardi (25st Desideri), Tursi (27’st Battisti), Colasanti (21’st Prioteasa), Ciriachi (1’st Santoro). A disp: Mosconi, Ortu, Mingote, Gori. All. Russo.

Insieme Formia: Scognamiglio, Savarise, Camara, Viscovich, Campagna (13’st Palma), Magliano, Jawara (44’st Pegorer), Gaita, Perchaud (26’st Martino), Cesani (40’st Schiavullo), Buglia (36’st Durazzo). A disp: Zarzo, Franco, Marin, Puca. All. Pernice

Direttore di gara: Elia di Ostia Lido.

Marcatori: 40’pt Perchaud (IF), 44’pt Perchaud (IF), 35’st Jawara (IF).

Ammoniti: Bernardi (C), Passiatore (C), Prioteasa (C); Campagna (IF), Perchaud (IF), Magliano (IF), Buglia (IF).

Espulsi: Ferrari (C), Passiatore (C). Area Comunicazione Insieme Formia