Formia, rinvenuto cadavere nel laghetto di Penitro

0
667

Mistero rapidamente risolto dai Carabinieri di Formia.

Il cadavere rinvenuto nel pomeriggio nel laghetto di Penitro alla periferia di Formia è di un rumeno di 47 anni.

Secondo quanto riporta Radio Show Italia 103e5, il corpo senza vita era probabilmente in acqua già da qualche tempo, ed è stato notato intorno alle 15 da alcuni ragazzi che passeggiavano lungo le sponde. Nessun segno evidente di violenza sul cadavere dell’uomo, arrivato di recente in Italia, che probabilmente (questa la tesi investigativa) ha accusato un improvviso malore.

La conferma, o smentita, di questa tesi, arriverà nei prossimi giorni dall’autopsia.

Sul posto – insieme ai Vigili del Fuoco di Gaeta – hanno operato i carabinieri della Compagnia di Formia, guidati dal capitano Michele Pascale.