Gaeta, arriva “Gennaro Belvedere, testimone cieco” del Nuovo Teatro Ponzese

Il Nuovo Teatro Ponzese nasce 30 anni fa dall’amicizia di un gruppo di giovanissimi, appassionati di teatro napoletano. Dal loro esordio con Natale in casa Cupiello, hanno interpretato pressocchè tutto il teatro Eduardiano con Ditegli sempre di si, Sabato, domenica e lunedì, Napoli milionaria!, Filumena Marturano, Uomo e galantuomo,La fortuna con la effe maiuscola, Sogno di una notte di mezza sbornia, nonché commedie scarpettiane come Miseria e Nobilità, Li nepute de lu sinneco, Na matassa mbrugliata, Il medico dei pazzi, Tre pecore viziose, ed opere di Peppino De Filippo come 40 ma non li dimostra…. Un lungo percorso attraverso il quale i ragazzi sono cresciuti, alcuni sono rimasti, altri sono andati via, ma che ha tracciato un solco profondo nel quale si rinnova sempre l’amore per il teatro. Negli ultimi anni Il Nuovo Teatro Ponzese ha interpretato testi moderni come “E fuori nevica” di Jachetti, reso famoso da Vincenzo Salemme, Tonino Cardamone, giovane in pensione, di Paolo Caiazzo, noto attore di Made in Sud, e “Gennaro Belvedere, testimone cieco” , ultimo loro lavoro, di Gaetano e Olimpia De Maio, autori e interpreti della grande tradizione napoletana del 900. Con quest’ultima commedia, brillante e divertente, il Nuovo Teatro Ponzese si accinge a solcare le scene di un vero teatro, dopo avere per anni raccolto consensi e affetto dal pubblico della propria isola. Il 30 marzo alle ore 19, si aprirà per loro il sipario del Teatro Ariston di Gaeta (LT): con emozione e trepidazione il Nuovo Teatro Ponzese attende questo momento , sperando di divertire e far apprezzare ad un pubblico più vasto, il teatro napoletano interpretato dai ponzesi. Gennaro Belvedere, testimone cieco, è l’ingarbugliata vicenda in cui Gennaro Belvedere, appunto, finto cieco per bisogno, assiste ad un omicidio, per cui viene ricattato dal Killer che presume la sua falsa cecità, mentre alcuni assistenti sociali, per aiutarlo, decidono di sottoporlo ad un trapianto agli occhi affinché veda…Una serie di equivoci e colpi di scena porterà Gennaro e la sua famiglia a vivere un vortice di situazioni che finiranno, comunque, per rendere tutti felici e contenti….