Il 13 maggio 2016, in Gaeta (LT), i Carabinieri della locale Tenenza, a conclusione di articolata attività di indagine, supportata dai relativi riscontri tecnici, hanno deferito in stato di libertà, alla competente A.G., due persone, un 26enne della provincia di Vicenza ed un 41enne della provincia di Padova, per il reato di “truffa” in concorso.

I due, nel mese di marzo 2016, mediante inserzione sul portale internet “Subito.it”, inducevano un 60enne di Gaeta, ad accreditare, su carta “postepay” intestata ad una società operante nel settore della gestione di sale giochi e sale scommesse, sita in provincia di Vicenza, la somma di euro 350,00 per l’acquisto di un motociclo mai pervenuto.

Le successive indagini hanno consentito di accertare che il reale utilizzatore della carta “Postepay” si identificava nel 41enne il quale, con successiva operazione effettuata sulla rete internet, risultava aver acquistato con la citata somma, un ticket per l’utilizzo di macchine da gioco del tipo slot machine presso un centro commerciale di Vicenza.