Gaeta, “Giovani Democratici” rispondono a Nunzia Madonna: “Nussuno di noi è interessato a candidarsi”

“Buongiorno cara Nunzia, abbiamo riflettuto in merito alla tua proposta riguardante la possibilità, che alcuni ragazzi iscritti all’organizzazione giovanile del nostro partito, partecipino come candidati nella lista del Partito Democratico. Ne abbiamo discusso all’ultima riunione ed abbiamo constatato che nessuno di noi è interessato non solo a candidarsi, ma a prendere parte attivamente alla campagna elettorale della lista del PD e del candidato a Sindaco che il direttivo, con l’avallo della segreteria provinciale, ha deciso di sostenere. La scelta non è stata semplice, ma abbiamo deciso di non candidarci e di non sostenere il candidato a Sindaco Cosmo Mitrano perchè da 5 anni, noi come organizzazione giovanile, abbiamo criticato duramente l’operato di questa amministrazione, che è stata fallimentare sotto molti punti di vista, e completamente assente nel promuovere politiche giovanili. E con questo non ci riferiamo soltanto al nostro desiderio (e di altre 500 persone che hanno firmato la nostra proposta), di avere un centro di aggregazione giovanile e polifunzionante in grado di permettere ai ragazzi della nostra città di coltivare le proprie passioni, le proprie capacità e le proprio competenze, ma anche al fatto che molti nostri coetanei sono stati costretti ad andarsene dalla nostra città perchè questa amministrazione non è stata capace di creare nuove possibilità di impiego per nessuno, se non per pochi, e tantomeno per i giovani. Abbiamo criticato questa amministrazione perchè l’aliquota dell’Irpef per i cittadini gaetani è al massimo, perchè la TARI a Gaeta è tra le più alte in Italia, perchè non sono state promosse politiche sociali degne di questo nome, perchè è stato svenduto il patrimonio paesaggistico di Gaeta per cementificare (per altro più case vengono costruite, più il valore di quelle che ci sono diminuisce), perchè sulla questione AcquaLatina non è stato fatto niente, l’abbiamo criticata perchè tutto ciò dimostra che questa è un’amministrazione di centro-destra. La linea ufficiale che tu stessa hai divulgato è che Mitrano è diventato civico e quindi il PD può appoggiare un candidato civico; la questione che banalmente noi solleviamo è che, se anche fosse diventato miracolosamente civico, le politiche che ha promosso in questi anni sono di centro-destra. Il Senatore Fazzone ed il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, due esponenti di punta di Forza Italia, saranno presenti ad un evento elettorale in sostegno del Sindaco uscente , cara Nunzia, prova a convincere loro che Mitrano non è di centro destra. Questa volta le nostre strade si dividono, qualcuno dirà che non rispettiamo la struttura democratica del PD (basata sulle tessere), però rispettiamo lo Statuto dei valori del Partito Democratico in cui è scritto a chiare lettere che il nostro partito è un partito di centro-sinistra, e noi questo non possiamo ignorarlo.”