Gianola al tempo del COVID-19 marzo – maggio 2020 è un progetto nato nel cuore della pandemia, durante la fase del lockdown, con l’obiettivo di lasciare ai posteri una testimonianza del delicato frangente storico che tutti noi abbiamo vissuto e che ci apprestiamo ad affrontare, con tante incognite, nei prossimi mesi.

Gli autori hanno condiviso e messo a nudo emozioni, ansie, paure e speranze legate all’emergenza vissuta nei mesi di marzo, aprile e maggio, dalla fase di chiusura totale all’inizio della fase 2. È un testo policentrico, poiché diverse sono le “anime” che lo hanno generato, ognuna con le proprie specificità. C’è il punto di vista del docente, del figlio, del genitore, della nonna, della pensionata, dell’impiegato statale, del medico, del sacerdote ed altri ancora, una pluralità di approcci ad un periodo molto delicato, che, nel piccolo, corrisponde ai diversi modi con cui tanti italiani hanno affrontato tale emergenza.

Gianola, “incastonata” all’inizio del titolo del libro, è elemento identitario che accomuna tutti gli autori, punto di partenza per le riflessioni dei singoli contributi che sanno però superare i confini spaziali del territorio e abbracciare l’intimo di tutti gli Italiani, che non incontrerebbero grandi difficoltà nel riconoscersi negli spaccati di vita vissuta riportati, a volte con coraggio, nel testo.

Un libro che si propone pertanto a tutti i lettori, un testo che si prefigge l’ambizioso obiettivo di presentarsi come testimonianza col valore di cronaca ma che, al contempo, nutre l’augurio di diventare, col volgere degli anni, memoria del frangente delicato che stiamo affrontando.

Gli autori hanno operato in forma autonoma, senza una vera possibilità di contatto e di confronto; in considerazione di ciò colpisce in modo particolare la presenza di riflessioni analoghe in contributi diversi, segno della pregnanza concreta o simbolica di alcune situazioni della fase di lockdown.

Disponibile per ora solo in formato digitale, a presto il testo sarà diffuso anche in cartaceo. Il ricavato delle vendite sarà destinato come contributo per la realizzazione del centro pastorale della Parrocchia della Risurrezione di Gianola.

Un ringraziamento speciale va alla ditta Benedetto Lombardi, nelle persone di Maria e Pasquale, per aver fornito la copertura delle spese di pubblicazione.

Gli autori

Angela Forcina

Antonio De Meo

Bruno Gatta

Don Carlo Saccoccio

Carlo Varlese

Elvira Di Cuffa

Emma De Rosa

Gli Equilibri Naturali

Ernesto Serio

Gianna

Giovanni Tolone

Giuseppe Nocca

Giuseppe Rinaldi

Maria Prezioso

Pietro Filosa

Salvatore Foresta

Tito Rossini

Prefazione di Pasquale Scipione

Intervista a Pasquale Lombardi