La Fabiani Formia torna ad allenarsi in vista della trasferta di Roma contro la Smit

Dopo la vittoria ottenuta contro la Petriana Roma nel primo impegno ufficiale del nuovo anno solare, la Fabiani Formia è tornata ad allenarsi per prepararsi al meglio in vista della trasferta di Roma contro la Smit, gara valida per la terza giornata di ritorno del campionato di serie C. Un successo, quello ottenuto contro i capitolini, che conferma i formiani al secondo posto e che, alla luce della brillante e convincente prestazione offerta, pone i giallorubilio tra le pretendenti alla conquista di un posto nella poule promozione; e non solo, visto che la forza e le qualità tecniche e caratteriali del gruppo capitanato da Giovanni Coronini pongono di diritto la Fabiani tra le formazioni in predicato di giocarsi le proprie carte per il salto nella categoria superiore. Ma il felice momento della squadra è stato in parte mitigato da certe voci che sono iniziate a circolare negli ambienti cestistici e da un paio di articoli apparsi su alcuni organi di informazione circa il momento difficile che la società starebbe attraversando e su alcune cessioni che la società sarebbe costretta a fare per questioni di bilancio. “La Fabiani gode di ottima salute sotto tutti i punti di vista – ci tiene a sottolineare il direttore sportivo Pasquale Masone – e tutte le voci che circolano sulla società e sui suoi tesserati sono assolutamente infondate. Alcuni giornali ed alcuni siti hanno informazioni sbagliate sul nostro conto, visto che parlano di cessioni di giocatori quando noi, a termine di regolamento, non possiamo più operare in uscita. Abbiamo fatto delle scelte tecniche con un occhio anche al bilancio ed avendo una squadra competitiva abbiamo pensato a sfoltire una rosa molto ricca di giocatori perimetrali. Adesso lavoriamo solo in entrata. Altri atleti – continua il dirigente formiano – che secondo i ben informati sarebbero in fase di rottura con la nostra società, sono più che mai contenti ed onorati di far parte del nostro organico e la prova offerta contro la Petriana ne è la prova lampante. Altra cosa da chiarire e precisare riguarda il nostro rapporto con l’SMG che altro non è se non una semplice collaborazione in via di definizione e niente più, senza nulla di scritto e senza nessun altro obiettivo da perseguire. L’unico obiettivo che la Fabiani si prefigge di ottenere – conclude Masone – è quello di conquistare la Serie B, un traguardo difficile da raggiungere ma al tempo stesso prestigioso e di grande importanza, per il quale tutti stanno lavorando, dai giocatori, ai dirigenti, passando per i collaboratori, tutti uniti e nessuno escluso”