I poliziotti del Commissariato di Fondi nel pomeriggio di ieri, martedì 15 settembre 2020, sono intervenuti presso un’abitazione dove era stata segnalata una lite tra un soggetto, Z.L. di anni 20, ivi ristretto in regime di arresti domiciliari ed i familiari della sua convivente.

La persona in argomento, ben nota agli operanti, era però in strada perché, a suo dire, era assolutamente necessaria la sua collocazione in una casa circondariale ritenendo la misura degli arresti domiciliari non più praticabilepresso il domicilio, per poi darsi a precipitosa fuga.

Dopo un breve inseguimento a piedi gli Agenti sono riusciti a bloccare il giovane e, alla luce della sua condotta illecita, lo hanno tratto in arresto per il reato di evasione. 

Ultimata la redazione degli atti di rito, Z.L. è stato associato presso le camere di sicurezza della Questura di Latina in attesa di udienza di convalida.