Minaccia un imprenditore, arrestato 36enne pregiudicato

0
472

Nella giornata del 24 settembre u.s., gli Agenti del Commissariato Distaccato di P.S.  di Terracina, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato nei confronti di un 36enne pluripregiudicato del luogo, per i reati di resistenza e lesioni a PP.UU. commesso in danno di un agente che veniva poi refertato presso l’Ospedale di Terracina.

Tutto aveva origine nella medesima mattinata, allorquando, presso gli Uffici del Commissariato, si presentava un imprenditore locale che dichiarava di essere stato aggredito e minacciato di morte da un uomo presso la propria attività commerciale.

Vista la gravità delle minacce proferite e in considerazione del profilo criminale dell’autore indicato dalla vittima, il personale del Commissariato si recava tempestivamente presso l’abitazione del pregiudicato, per effettuare la necessaria perquisizione alla ricerca di armi.

L’uomo, sin da subito, si dimostrava riottoso verso gli operatori di polizia, non lesinando frasi oltraggiose e minatorie nei loro confronti, fino a scagliarsi verso uno degli operanti e colpendolo con una testata al volto. Dunque si procedeva all’arresto del pluripregiudicato.

In data di ieri, il Giudice del Tribunale di Latina convalidava l’arresto in flagranza di reato, disponendo, inoltre, la misura cautelare dell’Obbligo di Presentazione alla P.G.-

Comunicato stampa