Non indossano la mascherina e aggrediscono i poliziotti, denunciati due giovani

0
64

Denunciati ieri sera due giovani di Minturno, per oltraggio a pubblico ufficiale e violazione sulla mascherina di protezione non indossata.

I due, che stavano mangiando di fronte a una pizzeria a taglio in centro a Formia, in compagnia di alcuni amici, invitati dal personale operativo del commissariato di Formia a non consumare alimenti in strada, come previsto dall’ultimo Dpcm per l’emergenza Coronavirus, hanno aggredito verbalmente e fisicamente i poliziotti.

“Non mi metto la mascherina”, “non me ne frega niente del Covid” e “non me ne frega niente della polizia” sono solo alcune delle esternazioni dei due giovani, a cui si sono aggiunti spintoni contro i poliziotti che hanno richiesto l’intervento di una volante.

Molte le incitazioni nei confronti delle forze dell’ordine da parte dei numerosi passanti.

Sottoposti a controllo ed identificati per F. S. di anni 38 e Z.R. di anni 26, sono stati pertanto contravvenzionati ai sensi dell’art. 1 comma 9 del DPCM del 24.10.2020 perché non si attenevano al divieto di consumazione nelle adiacenze delle attività di ristorazione da asporto, nonché denunciati in stato di libertà per resistenza a PP. UU.

Recidivo uno dei due giovani, già fermato per non aver voluto indossare la mascherina all’aperto.