Operazione “anni 2000”, gli indagati si avvalgono della facoltà di non rispondere

0
931
© credits Giuseppe Miele

Questa mattina il signor Edoardo Parente (assistito dagli avvocati Pasquale Cardillo Cupo ed Enzo Biasillo), Francisco Parente (assistito dall’avvocato Cardillo Cupo), Fabio Buonamano (assistito da Cardillo Cupo e Santamaria), Maurizio Mendico (assistito dagli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Santamaria), Giancarlo Di Meo (assistito dall’avvocato Pasquale Cardillo Cupo), Vincenzo De Martino ( assistito da Cardillo Cupo e Santamaria) e Maria Messore (assistita dall’avvocato Pasquale Cardillo Cupo e Santamaria), sono comparsi davanti al Gip del Tribunale di Roma, Dottoressa Caroamico D’auria, per rispondere dalle gravi accuse formulate dalla DDA di Roma.

Gli indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Proseguiranno nelle prossime ore gli interrogatori degli altri indagati.