In data 08 lug 2020, i Carabinieri della stazione di Terracina identificavano e deferivano in stato di liberta’ per il reato di “furto aggravato” una 49enne del luogo.

La prevenuta, nel pomeriggio di ieri, approfittando dell’orario di apertura della chiesa “SS. Salvatore” di Terracina, dopo avere danneggiato alcune piante dell’altare, si impossessava della corona del rosario in argento e zirconi esposta sulla statua della Madonna.

La refurtiva, del valore di circa 5.000 euro, e’ stata recuperata e restituita al parroco.