Sant’Erasmo 2024: il programma della festa patronale a Gaeta e Formia

Gaeta e Formia si preparano a celebrare con grande fervore la festività di Sant’Erasmo, patrono delle due città. L’evento, che ogni anno attira una vasta affluenza di locali e turisti, è caratterizzato da un ricco programma di eventi religiosi e civili che culminano in spettacoli pirotecnici e musicali. Da segnalare quest’anno le esibizioni di Arisa e LDA, figlio del cantautore napoletano Gigi D’Alessio, rispettivamente a Formia e Gaeta.

Le celebrazioni sono iniziate il 23 maggio con numerosi riti religiosi in entrambe le città. Tuttavia, è da oggi, 31 maggio, che si entra nel vivo delle festività con un programma intenso e variegato.

A Formia, i festeggiamenti inizieranno ufficialmente oggi pomeriggio. Alle 18:30, presso il Molo Foraneo, si darà il via con una batteria pirotecnica diurna. A seguire, alle 19:00, nella Chiesa di Sant’Erasmo, ci sarà la celebrazione dei primi Vespri e della Santa Messa, presieduta dal Vicario Foraneo don Carlo Lembo. Alle 19:30, il Complesso Bandistico “U. Scipione” animerà le vie del centro città, partendo dalla Chiesa dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista.

La serata proseguirà con la “Notte Rosa” nel Rione Castellone e terminerà a mezzanotte con il canto dell’Inno e l’offerta dei fiori al Santo Patrono nella Chiesa di Sant’Erasmo.

Il giorno successivo, sabato 1 giugno, le celebrazioni continueranno con una serie di Sante Messe nella Chiesa di Sant’Erasmo alle 7:30, 9:00, 11:00 e 21:00. Alle 9:30, il Complesso Bandistico tornerà a esibirsi per le vie cittadine, seguito alle 10:45 da una matinée musicale in Piazzetta Municipio. Alle 11:00, S.E. Mons. Luigi Vari presiederà la Solenne Concelebrazione Eucaristica.

Alle 18:00, la Solenne Processione di Sant’Erasmo prenderà il via, con la partecipazione delle Autorità Civili e Militari. Dopo la benedizione del mare al Largo Marina, ci sarà un omaggio di agrumi al Santo Patrono e la deposizione di una corona di alloro al Monumento dei Caduti in Piazza della Vittoria, seguita da uno spettacolo pirotecnico diurno. La giornata si concluderà con una Messa e, alle 22:00, un concerto in Piazza Mattej, seguito a mezzanotte da un grandioso spettacolo pirotecnico sul mare al Molo Foraneo.

La domenica 2 giugno, dedicata alla Solennità del Corpus Domini, prevede ulteriori Sante Messe e una processione alle 18:30, concludendo la giornata con un festival musicale in Piazza Mattej alle 21:00.

A Gaeta, dopo alcuni anni di “stop”, i festeggiamenti dei Patroni Erasmo e Marciano, ritorneranno a portare in città anche diversi eventi civili e attrazioni. Oggi, venerdì 31 maggio, alle 17:30 ci sarà la recita comunitaria del Rosario, seguita dalla celebrazione della Novena alle 18:00.

Domani, sabato 1 giugno, il programma inizia alle 16:00 con la benedizione dei remi e degli equipaggi del Palio del Mare presso il Campanile del Duomo, seguito dalle gare eliminatorie alle 17:00 sul Lungomare G. Caboto. La gara finale si terrà alle 20:30, con premiazione al Bar “La Villa”.

La Fiera dei Santi Patroni aprirà alle 18:00 in Via Annunziata, mentre la serata sarà animata da spettacoli per bambini, musica jazz, e luminarie artistiche. Alle 21:30, il Molo Santa Maria ospiterà il “DESTINAZIONE ’90 show” e una serata DJ.

Domenica 2 giugno, il giorno inizierà con un giro per le vie della città del complesso Bandistico “E. Montano” alle 9:00, e proseguirà con l’omaggio della città al Patrono al rientro della processione nel centro storico alle 19:00. La giornata si concluderà con il concerto di Valentina Ferraiuolo alle 20:30 in Piazza dell’Annunziata, seguito dal concerto di LDA alle 22:00 al Molo Santa Maria e da un grandioso spettacolo piromusicale dalla scogliera di Punta Stendardo.

Le festività di Sant’Erasmo rappresentano un momento di grande devozione e partecipazione comunitaria, arricchito da eventi culturali e spettacolari che rendono l’occasione unica e indimenticabile per tutti i partecipanti.