Scauri, liberati oltre 300 metri di area demaniale abusivamente occupata

0
716

Nell’ambito delle attività di vigilanza e contrasto agli illeciti di natura demaniale in seno all’operazione nazionale estiva della Guardia Costiera denominata “Mare Sicuro 2021”, coordinata a livello provinciale dalla Capitaneria di porto di Gaeta, personale della Guardia Costiera di Scauri, unitamente a personale della Stazione Carabinieri di Scauri e della Polizia Locale di Minturno, ha accertato una occupazione abusiva nel tratto demaniale marittimo di Piazza Monte d’Argento, nel Comune di Minturno, recentemente inaugurata.

Oltre trecento i metri quadrati di suolo abusivamente occupati, restituiti alla pubblica fruizione al termine delle attività di polizia effettuate.

Circa centosessanta invece le attrezzature commerciali rimosse e sottoposte a sequestro, fra ombrelloni, tavoli, sedie e poltrone, con le quali S.V. e F.M., autori del reato, entrambi residenti a Minturno, occupavano, senza alcun titolo autorizzativo, il suolo demaniale marittimo per svolgervi attività di chiosco-bar, in violazione degli articoli 54 e 1161 del Codice della Navigazione.

Proficua la collaborazione fra Guardia Costiera, Carabinieri e Polizia Locale nell’ambito dei controlli quotidianamente effettuati lungo i litorali scauresi, collaborazione che continuerà nei prossimi giorni, solitamente i più “caldi” del mese di agosto.