Sogno, realtà, risparmio energetico e costi zero: presentata in Aula consiliare la 7ª edizione di “Favole di Luce”

0
137

 L’evento più atteso nel calendario degli appuntamenti organizzati dal Comune di Gaeta è pronto per partire. Si è tenuta oggi, presso l’Aula consiliare, la conferenza di presentazione della 7ª edizione di “Favole di Luce”, l’iniziativa che accoglie visitatori e turisti provenienti da tutta Italia, incantando con le sue atmosfere magiche attraverso percorsi che si sviluppano tra sogno e realtà, alla scoperta dei tesori paesaggistici, storici, culturali e artistici di Gaeta, Città dell’arte, del mito e del mare. Un’edizione ricca di tante novità, con proiezioni, luci ed un ricchissimo calendario di eventi, con un’attenzione particolare alle tematiche dell’ecosostenibilità e del risparmio energetico, visto il particolare momento storico che stiamo vivendo.

Infatti, grazie ad un sistema di timer saving, che permetterà lo spegnimento delle luci alle 01:30, ai proiettori di nuova tecnologia e all’utilizzo di LED al 100%, è garantito un abbattimento degli assorbimenti di almeno il 35/40%. Inoltre, la società Edison Next, che gestisce per conto dell’Amministrazione la pubblica illuminazione, si farà carico anche quest’anno della quota di energia necessaria per lo svolgimento della manifestazione, con un impatto economico pari a zero per le casse comunali.

Le novità riguardano anche la parte grafica, con la creazione del brand “Favole di Luce”, arricchito da un logo ideato dalla dott.ssa Cecilia Di Macco, che rappresenta una pallina di Natale nella quale spicca il Campanile della Cattedrale di Gaeta, simboli laici e religiosi della festività e della Città.

«“Favole di Luce” – ha spiegato il Sindaco, dott. Cristian Leccese – è un evento nato nel 2015 grazie ad una straordinaria intuizione del mio predecessore, Cosimino Mitrano, che vorrei ringraziare per aver dato la possibilità di avviare concretamente a Gaeta un percorso di destagionalizzazione che ci ha portati oggi fino a qui. Un ringraziamento particolare anche a due collaboratori instancabili, senza i quali “Favole di Luce” non potrebbe essere realizzata, Giovanni Di Tucci e Andrea Brengola, e a tutti coloro che a vario titolo hanno apportato il proprio contributo, Dirigenti, Assessori, Consiglieri, Uffici comunali, Enti, Autorità, Supporter tecnici, Associazioni, realtà territoriali, autori, espositori, commercianti, artisti, artigiani, promoter e stampa. Ma il mio ultimo ringraziamento, il più importante, va ai Cittadini di Gaeta, che sostengono da anni questa iniziativa, nella consapevolezza che essa rappresenta un’opportunità straordinaria per l’intero territorio. E lo è non solo per la crescita e il sostegno che fornisce all’economia locale, ma anche per lo sviluppo socioculturale che una Città deve sempre conservare attivo, senza rischiare di affievolirsi o di addormentarsi lungo il cammino. 

Ritengo molto importante sottolineare alcuni tratti caratteristici di questa 7ª edizione – prosegue Leccese –, particolarmente sensibile alle tematiche dell’ecosostenibilità, del risparmio e del contingentamento energetico, visto il periodo che stiamo vivendo, grazie al sistema di timer saving, che permetterà lo spegnimento delle luci alle 01:30, consentendo almeno il 35/40% di risparmio e lo svolgimento della manifestazione fino alle ore notturne; proiettori di nuova generazione per il Gaeta Visual Designer e luci 100% LED garantiranno il 40% di abbattimento degli assorbimenti; il tutto a impatto economico zero, grazie al contributo della società Edison Next, che gestisce per conto dell’Amministrazione la pubblica illuminazione e continuerà anche quest’anno a farsi carico della quota di energia necessaria per lo svolgimento della manifestazione. “Favole di Luce” rappresenta un evento che assume importanza strategica in riferimento al processo di destagionalizzazione del turismo locale e di promozione del territorio, con un legame speciale, in questa edizione, al filone di ricerca storico-culturale, incoronando Gaeta come Città delle mille e una luce, come Città dell’infinito. Un legame che proseguirà anche nei prossimi mesi sposandosi con l’enogastronomia e con la nuova iniziativa che sveliamo in anteprima e lanceremo a breve, “Favole di Gusto”, che si svolgerà dal 15 febbraio al 30 marzo 2023. Un’offerta sempre più ricca, per valorizzare le nostre meraviglie, le nostre bellezze, i nostri tesori».

Nel corso della conferenza di presentazione, sono state inoltre illustrate le otto proiezioni artistiche “Visual Designer” e le quattordici luminarie distribuite sul territorio comunale, oltre al ricchissimo calendario di spettacoli ed eventi che coinvolgeranno associazioni, realtà territoriali, autori, espositori, artisti, artigiani e scrittori.

L’appuntamento con la cerimonia di inaugurazione della 7ª edizione di “Favole di Luce” è per sabato 29 ottobre, alle 18:00, in Piazza della Libertà. Maggiori info sul sito www.luminariegaeta.it.