Ventotene luogo della memoria, la proposta di legge

0
129
Immagine dal sito del Comune di Ventotene
 
In Commissione ‘Affari Europei e internazionali, cooperazione tra i popoli’, presso il Consiglio Regionale del Lazio, approvati 3 dei 4 articoli (accantonato l’art. 3 sulle disposizioni finanziarie) di cui è composta la proposta di legge di iniziativa del presidente Alessandro Capriccioli (+ Europa) riguardante il ‘Riconoscimento di Ventotene come luogo della memoria e di riferimento ideale per la salvaguardia dei valori comuni ispiratori del processo di integrazione europea‘.
Gli articoli 1 e 2, approvati in commissione riguardano rispettivamente il riconoscimento di Ventotene come luogo della memoria, e un fitto programma di interventi e iniziative tra le quali la celebrazione della “Giornata di Ventotene luogo della memoria e isola d’Europa”.
Grazie al subemendamento presentato dallo stesso Capriccioli e da Silvia Blasi, la legge si arricchisce di una parte che prevede la promozione e diffusione degli interventi realizzati attraverso i siti istituzionali della Regione e del Consiglio regionale che provvederanno ad istituire una specifica sezione denominata “Giornata di Ventotene luogo della memoria e isola d’Europa, all’interno della quale sono resi fruibili gli studi, le ricerche i filmati e le pubblicazioni realizzate con il contributo regionale, nonché le tesi di laurea premiate.

Immagine dal sito del Comune di Ventotene
Al termine della seduta il presidente Alessandro Capriccioli ha anticipato un percorso di audizioni con gli assessorati, a cominciare da oggi con il vicepresidente Daniele Leodori, affinché la legge arrivi in aula dopo un percorso il più possibile condiviso e partecipato. Hanno partecipato: Marietta Tidei (Gruppo Misto), Silvia Blasi (M5s), Laura Cartaginese (Lega).