contatore statistiche per siti
domenica, 18 agosto 2019

Centro di consulenza pediatrica del “Bambino Gesù”, Mitrano propone l’estensione del servizio ai Comuni del Distretto Socio-Sanitario LT/5

 

 

Il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano propone ai colleghi dei nove Comuni che compongono il Comitato del Distretto Socio-Sanitario Lt/5 l’estensione del servizio gratuito del Centro di consulenza pediatrica del “Bambino Gesù”, sito in via Firenze a Gaeta. “Un’eccellenza da estendere a tutti i Comuni del Distretto – spiega il Sindaco Cosmo Mitrano – anche durante lo scorso weekend, presso il centro di consulenza pediatrica del “Bambino Gesù” promosso e fortemente voluto dalla nostra Amministrazione, si sono svolte diverse visite a ben 25 giovani pazienti. Un servizio gratuito che vede la preziosa consulenza del Prof. Alessandro Inserra, Direttore del Dipartimento Chirurgico dell’Ospedale “Bambino Gesù” e Direttore del nostro Centro di consulenza pediatrica, che non finirò mai di ringraziare per la sensibilità manifestata e per aver accolto la nostra richiesta. Dal 13 giugno del 2015 – prosegue il primo cittadino – giorno della inaugurazione del centro ad oggi, sono state effettuate tantissime visite ad altrettanti bambini ed adolescenti della nostra città. Un servizio gratuito fondamentale per Gaeta ma non solo. Pertanto ho già proposto ai colleghi dei Comuni che compongono il Distretto Socio-Sanitario LT/5, l’estensione di questa importante azione sociale che abbiamo intrapreso partendo dalla volontà di migliorare in modo sensibile la qualità dei servizi erogati sul territorio a favore dei cittadini senza caricare le famiglie di ulteriori spese. Ed ho già raccolto un positivo riscontro dai colleghi per l’estensione del servizio gratuito.
Siamo felici di offrire ai bambini e ai ragazzi di tutto il comprensorio un supporto di altissimo livello con azioni di prevenzione volte alla tutela della loro salute. E sono altamente convinto che il rafforzamento di una politica comprensoriale debba passare in primis dalla tutela della salute dei nostri cittadini in particolar modo dei più giovani”.