contatore statistiche per siti
venerdì, 22 novembre 2019

A spasso nel Golfo: la spiaggia di San Vito

 

 

La spiaggia di San Vito è una delle 7 spiagge gaetane: è situata subito dopo la baietta privata del Grand Hotel Le Rocce e l’omonima Torre sul promontorio, e, per la limpidezza delle sue acque nonché per la presenza di grotte marine, viene spesso paragonata ad un piccolo angolo di paradiso.

E’ lunga circa 300 metri e si trovano molte calette isolate che fanno sì che questa spiaggia sia meta ambita di turisti ed amanti del relax. Pur essendo di piccole dimensioni è gremita da coloro che cercano il benessere nella tranquillità.  Il fondale marino è perfetto per le immersioni e per gli amanti del nuoto ed il mare antistante è spesso meta di velieri in sosta. Sulla parte occidentale della spiaggia sono situate delle rovine romane appartenenti probabilmente ad un console che lì edificò la sua villa.

Note particolari di San Vito i rilievi calcarei circostanti che offrono piccole insenature con grotte da esplorare e, sulla parte occidentale della spiaggia, diverse fonti da cui sgorga una fredda acqua dolce. Proprio grazie a queste fonti la temperatura dell’acqua marina della Spiaggia di San Vito si mantiene sempre bassa ed è un fresco toccasana nei giorni estivi, anche i più caldi, quando l’acqua tende a riscaldarsi un po’.

Il sito gode di una delle acque più limpide del Golfo di Gaeta e di una sabbia dorata e fine. La spiaggia di San Vito è molto attrezzata ed è una delle più frequentate, specialmente dalle famiglie che gradiscono la presenza di animatori e giochi per lo svago dei loro bambini. Sebbene la spiaggia di San Vito sia stata suddivisa in limiti e così concessa alle strutture ricettive, essa è anche una spiaggia libera.

La bellezza che la contraddistingue è evidente già percorrendo la via Flacca, strada statale che costeggia la baia, da cui sono ben visibili i magici colori della spiaggia. Il verde smeraldo dell’acqua che ha sfumature di blu nell’addentrarsi in lontananza e il color oro della sabbia che spicca con quello della vegetazione la rendono un vero angolo di paradiso senza eguali.

Un luogo ideale per coloro che vogliono trascorrere momenti all’insegna del relax e della quiete e un connubio perfetto tra ciò che si vuole e ciò che si è ottenuto, con una cultura del bello che deriva unicamente da risorse naturali.

Ma soprattutto, la spiaggia di San Vito rappresenta un’occasione che va vissuta senza esitazioni, perché, come disse Marie von Eschenbach, “quando arriva il tempo in cui si potrebbe, è passato quello in cui si può… per questo, non ci resta che cogliere ogni attimo”.

La spiaggia di Serapo
La spiaggia di Fontania
La spiaggia ’40 Remi’ e il ‘Pozzo del Diavolo’
La spiaggia dell’Ariana
La spiaggia dell’Arenauta
La spiaggia di San Vito
La spiaggia di Sant’Agostino

di Krizia Celano