contatore statistiche per siti
lunedì, 20 agosto 2018

Gaeta Youth Sport Days, cross over tra sport e cultura (#video)

 

Venerdì 11 e sabato 12 maggio

 

Lo sport come mezzo di inclusione sociale  è il tema al centro del workshop in programma a Gaeta nella due giorni “GYSD”:  GAETA YOUTH SPORT DAYS, organizzato da ACS Oasi Verde e The Spot SSDL, il cross-over tra sport e momenti di cultura e formazione sociale, si svolgerà venerdì 11 e sabato 12 maggio.

Il via all’evento sarà con il workshop  “Lo sport come mezzo di inclusione sociale” previsto per le ore 10 presso la Sala Conferenze dell’Istituto Tecnico Caboto, all’interno del Palazzo della Cultura di Gaeta, nel corso del quale si terrà un dibattito con numerosi testimonial sportivi d’eccellenza, che metteranno a disposizione le rispettive esperienze e competenze, ed un pubblico speciale, le classi dell’Istituto di Istruzione Secondaria “E. Fermi” e dell’Istituto Tecnico Caboto.

Tra gli interventi previsti quello di Alessandro Tonolli, storico vapitano della Virtus Roma Basket di serie A, che porterà la sua testimonianza di atleta in campo ai massimi livelli ed esporrà la sua esperienza di allenatore giovanile, che si interfaccia ogni giorno con bambini e ragazzi arrivando a
conoscere quindi loro mondo. E ancora di Antonio Aversano, direttore di HSC-Honey Sport City, che racconterà l’esperienza a guida di un centro polisportivo giovane e di grande successo che coniuga sport, formazione e solidarietà sociale, e di William Zanchelli e Mark Di Lello che testimonieranno l’esperienza socio-sportiva di successo internazionale THE SPOT skatepark, nato in un’area abbandonata di periferia ed assurto a livello mondiale per più di un decennio, la storia di un’idea che aveva avuto il coraggio e la capacità di cambiare un quartiere. Il workshop avrà, quindi, una parte rivolta alla solidarietà internazionale e sarà condotta, con video e presentazioni, da Stefano Bizzozi, fondatore di Sports around the world e responsabile del settore tecnico Giovanile HSC Roma Basket.

Gaeta Youth Sport Days  è un evento di sinergia che segue la traccia degli eventi che da anni persegue il Comune di Gaeta. Preziosi i contributi dell’assessore alla Pubblica Istruzione Lucia Maltempo, dell’assessore alle Politiche Giovanili Antonella Vaudo e del delegato allo Sport Luigi Ridolfi che hanno permesso di proporre un evento ricco di contenuti ottimamente assortiti. L’evento, inoltre, gode del patrocinio della Regione Lazio e del Coni. “Abbiamo fortemente voluto quest’evento -così l’assessore Maltempo al Gazzettino del Golfo- per poter coniugare i percorsi sportivi e scolastici e far, così, capire ai ragazzi l’inclusione, l’importanza dell’accoglienza ed il fair play“.

Gaeta Youth Sport Days sarà anche uno show ed una competizione, che farà l’occhiolino ad un’attività sportiva, lo skateboard, che si affaccia alla sua prima esperienza Olimpica a Tokyo 2020. La mini halfpipe The Spot sarà per l’occasione allestita presso il Molo Santa Maria, nella storica Gaeta Medievale, al centro del suo splendido Golfo: a partire dalle ore 17:30 le esibizioni del team The Spot, le competizioni best trick, musica live con dj in consolle ed eventi live garantiranno uno show gratuito per il pubblico, il quale avrà anche la possibilità di provare lo skateboard, sotto la guida dei rider del team THE SPOT.