contatore statistiche per siti
martedì, 19 febbraio 2019

Formia, scuola a tempo pieno il pomeriggio per gli studenti dell’Alberghiero Celletti di Gianola

 

 

A partire dal prossimo anno scolastico 2019/20 gli studenti dell’Alberghiero potranno usufruire dei servizi scolastici pomeridiani quali: mensa scolastica, studio assistito, potenziamento scolastico, lezioni extra per recuperare i debiti.

Tanto è emerso ai margini di uno degli Open Day che si stanno tenendo presso l’istituto il sabato mattina. Il coordinatore del convitto il prof. Valter D’Acunto: “La formula sarà quella del semiconvitto, gli alunni al termine delle lezioni usufruiranno della mensa, poi una breve ricreazione e dalle 15:15 alle 17:30 due ore di attività parascolastiche, compreso lo studio”.

Gli alunni saranno seguiti ed assistiti da educatori, già presenti in convitto per guidare nel percorso di studio degli alunni convittori provenienti da fuori regione. La retta per il semiconvitto – fanno sapere all’open day – è quella del servizio mensa di poco più di tre euro al giorno, se effettivamente si usufruisce del servizio.

Durante l’open day è intervenuta a dare il benvenuto alle numerose famiglie accorse, il dirigente scolastico la prof.ssa Monica Piantadosi che dopo aver sottolineato, dati alla mano (fonte agenzia Enduscopio) le ottime opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per gli studenti del Celletti, ha ricordato la continuità di insegnamento da parte dei professori. Infatti le richieste di trasferimento da parte dei docenti sono pochissime, segno che nella scuola si lavora bene e si offre continuità agli studenti in quanto i professori non cambiano anno per anno.

La professoressa Lucia Poccia si è occupata di illustrare agli studenti le novità di quello che più parti definiscono i ‘nuovi alberghieri’ con un percorso biennale unico in ambiti che vanno dal linguistico matematico allo storico sociale fino alle specificità degli ambiti enogastronomici dell’ospitalità alberghiera e del turismo. Le famiglie dei futuri alunni intervenute hanno potuto visitare i laboratori, vero fiore all’occhiello per l’istituto. Infine da segnalare, il rinnovo della possibilità (è il secondo anno) per gli alunni fuori sede dell’istituto Nautico di Gaeta di alloggiare al Convitto annesso all’Alberghiero.