Riparata la tubazione di Sant’Antonio, condotta importante che consente all’acqua di altissima qualità della sorgente Mazzoccolo, di dare fornitura idrica a buona parte del Golfo di Gaeta. La perdita, valutata da Acqualatina in 5l/sec. è altamente indicativa di quanti metri cubi siano stati perduti in questi anni.

“Finalmente, dopo richieste, sopralluoghi e tavoli tecnici siamo riusciti a iniziare i lavori, a svolgerli di notte, quando recano meno fastidio e creano meno problemi, e a ottenere, inoltre, anche una dettagliata pulizia dei serbatoi. Questo intervento pianificato da tempo con finanziamenti stanziati, oggi vedono una reale e concreta realizzazione. Il comune si scusa dei disagi per le ore di interruzione idrica, ma dalle foto si vede chiaramente l’importanza e l’entità dell’intervento”. Così il Comune di Formia in un post su Facebook.

Ma a causa di problemi tecnici riscontrati durante l’esecuzione dei lavori al serbatoio S.Antonio di Formia il servizio è stato ripristinato su tutto il territorio impattato dalla riparazione ad esclusione delle zone di Castellone, San Remigio, Via Cassio e Santa Maria La Noce dove il ripristino del servizio è in corso.

Si informa, inoltre, che potrebbero verificarsi problemi di torbidità solo per le zone sopracitate.

Rimarranno a disposizione dei cittadini coinvolti, le autobotti già posizionate precedentemente.