contatore statistiche per siti
sabato, 22 febbraio 2020

Gaeta e Sperlonga Comunità Montane in riva al mare, il servizio di “Fuori dal Coro”

 

Privilegi e sprechi secondo l’approfondimento giornalistico di Retequattro

 

Benvenuti nella Comunità Montana di Gaeta, una comunità montana che ha un piccolo particolare: il mare“. Inizia così il servizio andato in onda ieri sera a “Fuori dal coro”, l’approfondimento giornalistico di Retequattro (VIDEO), condotto da Mario Giordano.

Gaeta fa parte di una delle 22 comunità montane del Lazio (la Comunità montana “Monti Aurunci”). Anche Sperlonga ha la sua comunità montana (degli Aurunci e Ausoni). La Regione Lazio, però, nel 2016 aveva deciso di abolire questi enti, ma i commissari che avrebbero dovuto liquidare tutto sono stati nominati solo il mese scorso, “riproponendo come commissari i presidenti e i vicepresidenti di queste stesse comunità montane” dichiara l’assessore ai Beni comuni e assetto del territorio del Comune di Sperlonga, Stefano D’Arcangelo.

Così continuano i finanziamenti regionali. In 3 anni queste comunità hanno avuto quasi 22 milioni di euro” continua il servizio. Nel 2018, solo per la Comunità montana “Monti Aurunci”, in una fase di commissariamento, il totale complessivo delle spese è stato pari a circa un milione di euro.

Detta così sembra un paradosso ma tenete presente che spesso i comuni costieri hanno anche un entroterra costituito da colline e montagne“, così l’assessore D’Arcangelo.

Quale è il piatto tipico di Gaeta -domanda, ironica, ai passanti la giornalista, concludendo il servizio- Polenta? Cinghiale?