Oggi 14 Febbraio alle ore 11.00 presso la Biblioteca Altiero Spinelli della Regione Lazio, il Contratto di Costa Riviera di Ulisse foce del Fiume Garigliano è divenuto realtà.

Il progetto presentato dall’Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse è tra i vincitori del bando sui contratti di fiume.

In concreto si andranno a incentivare – grazie a specifici contributi regionali – lo sviluppo di economie sostenibili, un turismo rispettoso, la riqualificazione paesaggistica, la messa in sicurezza del territorio costiero, dando specifica rilevanza al fiume Garigliano. Uno strumento di pianificazione e di gestione delle aree costiere, voluto dall’Ente Parco, in grado di promuovere la riqualificazione del territorio e del paesaggio, attraverso azioni di prevenzione, mitigazione e monitoraggio delle criticità ambientali.

Un progetto dal basso, un passo importante – spiega la Presidente Cassetta – che abbiamo fatto grazie al contributo di tutti gli enti pubblici e privati, degli operatori turistici e dei cittadini che hanno creduto in noi e che si sono uniti ai comitati di coordinamento e ai tavoli tecnici che hanno prodotto il documento vincitore del bando. A tutti loro va la nostra gratitudine”.

L’Ente Parco, quindi, oltre ad aver promosso il Contratto di Costa, avrà adesso il ruolo di regia e organizzazione delle diverse proposte e dei progetti potenzialmente finanziabili.

Ricordiamo i tavoli tecnici istituiti:

  1. Turismo sostenibile;

  2. Territorio, costa e fiume;

  3. Cambiamenti climatici, Plastic free;

  4. Cammini;

  5. Parità di genere.