20131030-191808.jpgE’ stato condannato a un anno e due mesi, pena sospesa, il Presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani (Pdl) Stessa sentenza per Rocco Scalingi, sindaco di Sperlonga e Gerardo De Vita, entrambi assessori quando lo stesso Cusani era primo cittadino e decise di rimuovere dall’incarico la comandante dei vigili urbani, Paola Ciccarelli.
La vicenda risale al 2003, Cusani venne rinviato a giudizio nel 2007 dopo una serie di esposti. Secondo l’accusa la comandante sarebbe stata privata dei poteri inerenti la sua qualifica. Il Tribunale ha anche condannato in solido gli imputati al pagamento di 35.000 euro alla parte offessa come danno patrimoniale.
I reati ipotizzati, a vario titolo, erano quelli di abuso d’ufficio, falso e usurpazioni di funzioni pubbliche.

Fonte il Messaggero