In data 03 giugno 2020, i militari della stazione di Castelforte traevano in arresto per i reati di “maltrattamenti in famiglia e lesioni” un 41enne di origini rumene.

A seguito di chiamata sull’utenza 112 n.u.e., i militari operanti intervenivano presso l’abitazione dove il prevenuto, a seguito di una discussione nata per futili motivi, stava aggredendo la convivente 33 enne oltre che il figlio minorenne.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della stazione di Scauri in attesa di essere condotto presso la casa circondariale di Cassino a diposizione dell’a.g.