contatore statistiche per siti
domenica, 16 giugno 2019

Il Gip del tribunale di Cassino non ha convalidato l’ arresto per violenza sessuale, lesioni e maltrattamenti a carico del 44enne di Castelforte

 

 

Il Gip del Tribunale di Cassino, Dott. Di Croce, non ha convalidato l’arresto per violenza sessuale, lesioni e maltrattamenti a carico del 44enne di Castelforte accogliendo la richiesta del difensore di fiducia, Avv. Pasquale Cardillo Cupo, che nel corso dell’udienza di convalida evidenziava come mancassero tutti i presupposti previsti dalla norma per la convalida.

Il Gip ha inoltre respinto la richiesta di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari richiesta dal PM Dott. Bulgarini applicando all’uomo il solo divieto di avvicinamento alla donna che lo aveva denunciato.

Determinanti sono stati il deposito da parte della difesa di messaggi scritti ed audio in cui la donna subito dopo il fatto si scusava per aver ingigantito le accuse a causa della morbosa gelosia verso altre donne, arrivando in alcuni audio inviati dopo i fatti all’uomo a riferirgli di essere dispiaciuta per non poter cenare con lui a causa dell’arresto e di aver persino preparato le lenzuola per passare la notte insieme nella speranza che venisse immediatamente liberato.