Colazione, 3 semplici regole per iniziare al meglio una giornata estiva

0
815

La colazione è il pasto più importante della giornata, quello che ci dà le energie giuste per le ore successive al risveglio. Per questo è importante sapere bene come prepararne una sana ed equilibrata per affrontare al meglio l’estate. Scopriamo allora insieme quali sono le tre semplici regole che sono utili ed essenziali da seguire per cominciare al meglio le giornate estive.

I tre consigli da seguire per iniziare bene una giornata d’estate

La colazione è importante tutto l’anno, ma d’estate soprattutto bisogna avere qualche accortezza in più durante il primo pasto della giornata, per essere pronti ad affrontare le lunghe giornate calde estive. Di seguito i nostri tre consigli.

Non saltare la colazione
Non saltare mai la colazione, questo è il punto sicuramente più importante di tutti, infatti se si salta l’assunzione di calorie di prima mattina, l’organismo deve recuperare le energie rimaste dal giorno prima e può capitare di sentirsi molto velocemente deboli e addirittura avere capogiri o nausea. Anzi, in estate potete godervi ancora di più il momento della colazione, pasto che durante l’anno si consuma di fretta, almeno nei mesi estivi si deve prendere l’occasione per sedersi e preparare una colazione equilibrata per sé e per tutta la famiglia.

Consumare una colazione fresca e facile da digerire
Puntare sulla digeribilità e sulla freschezza: infatti è sempre una buona abitudine scegliere prodotti che siano leggeri e facilmente digeribili ma nello stesso tempo che diano al fisico la giusta proporzione di calorie per affrontare la giornata. Gli alimenti che aiutano a digerire sono ad esempio gli yogurt, ma per chi non vuole rinunciare al classico latte e biscotti esistono una grande varietà di biscotti integrali, come quelli che si possono trovare in alcuni supermercati online, perfetti grazie al loro apporto di fibre. Puntare sulla freschezza è essenziale, che si parli di una tazza di latte oppure una spremuta di arance fresca appena fatta. Infatti, i prodotti freschi contengono molte più vitamine, zuccheri e sali minerali di uno confezionato o a lunga conservazione.

Va bene la frutta, ma sempre accompagnata
Sì alla frutta, ma mai da sola, infatti bisognerebbe sempre avere della frutta a colazione, soprattutto per il suo apporto di valori nutrizionali con poche calorie. La frutta porta all’organismo le fibre e le vitamine, oltre ad essere dissetante e depurante, perciò scegliere ogni mattina un frutto diverso da consumare, ma mai farlo da solo. Questo perché, come dicevamo prima, non contiene molte calorie e si potrebbe arrivare ad avere molta fame velocemente, perciò meglio accompagnarla ad un carboidrato, come i biscotti integrali o le fette biscottate, e ad un latticino come latte o yogurt. Per chi non tollera i latticini vanno benissimo anche un succo di frutta, una spremuta di arance oppure un semplice thè.