L’epidemia da Corona virus che ha colpito l’Italia tutta, ha costretto il Governo centrale alla chiusura delle scuole in via preventiva. Tuttavia questo provvedimento sta mettendo in difficoltà molte famiglie che non erano preparate e/o organizzate a gestire in un tempo così breve la permanenza dei propri figli a casa; molte scuole si stanno dunque organizzando con la didattica online, per cercare di recuperare le lezioni e soprattutto per far capire agli studenti che questa permanenza forzata a casa non è una vacanza.
“In questo periodo – spiega l’Avv. Morena Grandi, Presidente dell’Associazione Ernesto– abbiamo raccolto oltre che alla preoccupazione, anche le difficoltà delle nostre famiglie che non possono mandare i bambini a scuola ma che hanno, allo stesso tempo, anche la necessità di conciliare questa emergenza con gli impegni lavorativi”.
Tra l’altro, la sede centrale di Ernesto- Ente autorizzato alle adozioni internazionali in Ungheria- si trova proprio in Emilia Romagna, una delle zone più colpite dall’epidemia: “ E allora – continua il Presidente Grandi- abbiamo pensato e voluto dare anche noi il nostro piccolo contributo innanzitutto per manifestare la nostra vicinanza a tutte le famiglie che si trovano a fronteggiare questa doppia emergenza e, in secondo luogo, per dare l’esempio, come associazione, che bisogna attenersi alle disposizioni di legge e alle indicazioni che quotidianamente ci arrivano dallo Stato e che è quindi possibile, anche se più difficile,
continuare a lavorare nonostante tutto”.
Per questo, in linea con i provvedimenti governativi, l’Associazione Ernesto, in occasione del DANTEDì, la giornata dedicata al sommo poeta Dante Alighieri recentemente istituita dal Ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, ha pensato di realizzare un evento per questa giornata, il cui svolgimento era inizialmente previsto nelle scuole, rimodulandolo attraverso un’ interazione a distanza.
La partecipazione è aperta a tutti i bambini della scuola primaria; è stato predisposto un file con alcune immagini da colorare per i più piccoli, mentre per i più grandi sono stati scelti dei brani originali tratti dalla Divina Commedia e con la relativa spiegazione in calce che, gli studenti dovranno rappresentare graficamente.
Tutti i bambini partecipanti posso richiedere il file contente il materiale sul quale lavorare e le relative istruzioni contattando direttamente l’Associazione Ernesto- ente per le adozioni internazionali- attraverso i canali social e email.

Le foto dei lavori saranno poi pubblicate il 25 marzo, giorno dedicato al DANTEDì sulle pagine social dell’associazione che assegnerà un regalo alla foto più bella.