Cinque Vele 2022, 45 località premiate

0
219

Sono 45 le località balneari premiate quest’anno con le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club italiano, che da oltre 20 anni offrono una panoramica annuale sui comprensori più belli e sostenibili della Penisola.

Sardegna in vetta alla classifica seguita da Toscana, Puglia, Campania e Sicilia. Il Trentino Alto Adige pluripremiato per il turismo lacustre, ma la vetta dei laghi è del Veneto.

Tra gli indicatori, oltre allo stato delle acque, dei fondali e delle spiagge, concorrono al giudizio accoglienza turistica, cura dei beni storici e artistici, promozione delle tipicità locali.

I comprensori a Cinque Vele. Ad essere premiati in Sardegna sono stati quest’anno ben sei comprensori: dalle terre della Baronia di Posada alla Gallura costiera, dal comprensorio di Baunei al litorale di Chia, dal Golfo di Oristano con la Penisola del Sinis e l’isola di Maldiventre al litorale della Planargia sulla costa occidentale. In Toscana le Cinque Vele sventolano quest’anno sui comuni dei comprensori della Maremma, della Costa d’Argento e dell’Isola del Giglio e sull’Isola di Capraia. In Puglia in vetta alla classifica figurano le isole Tremiti, il comprensorio dell’Alto Salento ionico e quello dell’Alto Salento Adriatico. Cinque Vele anche in Sicilia con le isole di Pantelleria e di Salina, in Campania con i comprensori del Cilento antico e della Costa del Mito, in Liguria con i Comuni delle Cinque Terre. Una bandiera a Cinque Vele anche per la Basilicata con la Costa di Maratea. Vacanza a Cinque Vele anche per gli amanti del turismo lacustre: premiati i laghi di Molveno, Fiè e Monticolo in Trentino-Alto Adige, il lago dell’Accesa in Toscana, il lago di Avigliana Grande in Piemonte; in Veneto il lago del Mis (al primo posto) e in Lombardia il comprensorio di Comuni della riva Occidentale del Lago di Garda.